L’Associazione Culturale IL BRUTTO ANATROCCOLO promuove e realizza, senza scopo di lucro, attività culturali e ricreative, spettacoli teatrali e di arte varia, laboratori di teatro e psicomotricità per l’infanzia, al fine di sostenere iniziative di carattere solidale, in particolare per Medici Senza Frontiere e ANFFAS – Legnano


E’ una commedia brillante in due atti che ha sullo sfondo il ritratto del disagio psichico. Gli attori mettono in scena, soggiornando in una casa di cura, decisamente originale, le caratterizzazioni del disagio psichico con le sue varie sfumature. Lo spettacolo regalerà momenti di leggera allegria, alternata a momenti di profondo pensiero, portando il pubblico a delle sane risate, ma anche ad una riflessione profonda su una realtà sempre più attuale. Una commedia che vuole dare la possibilità di una comunicazione diversa in contrasto con l’ordine rigido della realtà, un ordine razionale, che non ha possibilità di integrazione laddove serve la sensibilità e l’accoglienza .


Prendo in prestito tua moglie, di LUCA FRANCO, è una commedia brillante in due atti che affronta con gravosa leggerezza, l’ossimoro è puntuale, il tema dell’omosessualità’, tema difficile e controverso, capace di suscitare nella nostra società, reazioni anche violentemente contrapposte. La commedia “fa ridere” ,ma non scordiamoci di essere a teatro e il teatro,si sa, “castigat ridendo mores”; come in un labirinto di specchi deformanti, ci si addentra in un percorso dove, ridendo, si corre il rischio di andare a sbattere contro l’immagine di se stessi.La commedia graffia, graffia chi guarda, graffia luoghi comuni, pregiudizi, convinzioni di essere al sicuro nella normalità, e ci strappa la maschera. La sicurezza non è garantita in nessun rapporto umano e come essere umani c’è una sola possibilità di uscire indenni dal labirinto: guardarci con gli occhi dell’amore. Quell’amore che tutti ci illumina !!!


Letture in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.


” Vi prometto tante risate … e non solo “.